8 views
Il Blog di Beppe Grillo
Maggio 30, 2024
Oggi voglio consigliarvi questo libro fantastico. Un libro di Chris Van Tulleken, che appena terminata la lettura, vi farà cambiare il vostro stile alimentare. Non male, no? Perché mangiamo roba che non è cibo… E non riusciamo a smettere? Le ricerche più all’avanguardia nel campo dell’alimentazione hanno dimostrato che il nemico della salute non è [...]
- Maggio 21, 2024
Il Blog di Beppe Grillo
di Marco Croatti - L’estate 2024 inizia sotto un cielo di pesante incertezza per il comparto balneare italiano. Mentre il governo continua a nascondere la testa sotto la sabbia, diventano sempre più minacciosi all’orizzonte i rischi di ricorsi, contenziosi, denunce e quello di una costosissima infrazione europea che, inutile dirlo, verrà pagata da tutti i cittadini. Perché nel regno meloniano gli oneri sono per tutti, onori e privilegi per pochi. Il tema della riforma delle concessioni demaniali turistico-ricreative incrocia molti aspetti politici, sociali, economici e non ultimo quello dei diritti di tutti i cittadini sui beni comuni. Non riguarda soltanto le 6.592 aziende turistiche che gestiscono circa 15 mila concessioni. Non è una battaglia contro una categoria, bensì l'occasione da non perdere per[...]
- Maggio 20, 2024
Il Blog di Beppe Grillo
di Torquato Cardilli - Gli Stati Uniti e l’Alleanza occidentale  ritengono che i palestinesi non siano un popolo titolare del diritto inalienabile alla libertà, all’indipendenza, alla moneta, al controllo dello risorse agricole, idriche, energetiche, dello spazio aereo e del mare territoriale, ma un agglomerato di ombre costrette alla miseria nella subalternità senza futuro e ad elemosinare la pietà che non viene loro concessa da chi occupa le loro case e le loro terre in violazione del diritto internazionale. Le potenze che si riempiono la bocca dei principi sacri della democrazia, in modo cinico ed ipocrita, non operano in concreto per porre termine al massacro di Gaza; al contrario, a dispetto delle buone intenzioni, vedono nella continuazione della guerra di sterminio portata avanti da[...]

LA VIGNETTA DIDAVIDE CHARLIE CECCON

- Marzo 12, 2024
Ne “L'Isola dei senza memoria" , libro della scrittrice giapponese Yoko Ogawa, si narra di un luogo misterioso e senza nome, tormentato da strani eventi che sconvolgono gli abitanti. Gli oggetti, insieme ai ricordi ad essi legati, scompaiono misteriosamente, lasciando le persone nell'incertezza più totale. La scrittrice dipinge un quadro di un regime totalitario che vuole cancellare dalla memoria collettiva non solo gli oggetti, ma anche i ricordi stessi. Gli abitanti dell'isola vivono in un perpetuo inverno di oblio e privazione. Coloro che osano cercare di preservare i ricordi vengono perseguitati e arrestati dalla polizia dei ricordi. L'idea del libro si presta ad una esatta analogia con il nostro presente. Oggi, le cose scompaiono incessantemente senza che neppure ce ne rendiamo conto. E scompaiono i ricordi, scompare la memoria, per la quale ci distinguiamo dagli animali. La proliferazione di oggetti ci illude, simulando un'abbondanza che non esiste. Ed è la nostra immersione nell'era della comunicazione e dell'informazione a far svanire le cose. Le informazioni, considerate "non-cose", si ergono davanti agli oggetti, facendoli gradualmente svanire. Viviamo in un mondo in cui il predominio dell'informazione viene scambiato per libertà. Contrariamente alla distopia di Ogawa, la nostra società dell'informazione non è però cosí monotona. Le informazioni simulano eventi. Si fondano sul brivido della sorpresa. Ma questo brivido non dura a lungo: ben presto emerge il bisogno di nuovi stimoli. Noi ci abituiamo a percepire la realtà in termini di stimoli e sorprese. In veste di cacciatori d'informazioni diventiamo ciechi nei confronti delle cose silenziose, poco appariscenti, vale a dire abituali, secondarie o ordinarie cui manca qualsiasi capacità di stimolare ma che sanno ancorarci all'essere. Ci troviamo nel passaggio dell'era delle cose all'era delle “non-cose”, ovvero le informazioni.[...]

INTERVISTE

DOMANDE SCRITTE
1000
2000 A DOMANDA
  • Minimo 5 DOMANDE
PROMO
Citazione del giorno: Confucio

"Colui che desidera assicurarsi il bene degli altri si è già assicurato il proprio."