Condividi

Politici monitorati dall’intelligenza artificiale alla minima distrazione. “The Flemish Scrollers” è un progetto dell’artista belga Dries Depoorter, lanciato online lunedì 5 luglio, che analizza la diretta delle riunioni del Parlamento fiammingo su YouTube, alla ricerca di “politici distratti”.(Ogni riunione del governo fiammingo in Belgio è trasmessa in diretta streaming su un canale youtube).

Quando si avvia un livestream, il software cerca i telefoni e cerca di identificare un politico distratto. Se l’intelligenza artificiale rileva un politico che sta ininterrottamente al cellulare, lo identificherà, estrarrà il filmato e lo pubblicherà sull’account Instagram e Twitter di Flemish Scrollers taggando il politico stesso, con un messaggio che lo invita a concentrarsi sulle discussioni in corso. Il politico accusato di aver passato troppo tempo al cellulare sarà nominato e “trollato” sui social.

Il software è scritto in Python e utilizza l’apprendimento automatico per rilevare i telefoni e il riconoscimento facciale per identificare il politico.

Da quando questo sistema è stato messo in atto, sono già stati identificati quattro politici della provincia fiamminga che passano molto tempo sui loro telefoni cellulari nel mezzo di una sessione parlamentare. Resta da vedere se stavano gestendo questioni urgenti relative al loro mandato o se si dedicavano a semplice intrattenimento. Su quest’ultimo punto, un politico fiammingo ha fatto scandalo alla fine del 2019 in Belgio, mentre giocava ad Angry Birds durante i dibattiti parlamentari.

image_pdfScarica la pagina in PDFimage_printStampa la pagina