Condividi

Recentemente, il CEO di Tesla Elon Musk ha pubblicato un video che mostra una scimmia giocare ai videogiochi con la sua mente.

Il dispositivo è stato sviluppato dalla Neuralink, società dello stesso Musk, che sta creando le tecnologie necessarie a sviluppare una interfaccia cervello-computer (BMI). L’interfaccia  è wireless e nasce con l’intento di consentire alle persone con paralisi di utilizzare direttamente la loro attività neurale per utilizzare computer e dispositivi mobili con velocità e facilità.

Il progetto va oltre i videogiochi, quindi, l’intelligenza artificiale della società potrebbe curare potenzialmente malattie neurologiche come l’ Alzheimer e il Parkinson, almeno secondo le dichiarazioni.

A febbraio, Musk ha dichiarato che la società prevede di lanciare sperimentazioni sull’uomo entro la fine dell’anno.

Gli impianti del chip possono leggere e trascrivere l’attività cerebrale. Musk afferma che l’interfaccia cervello-macchina potrebbe fare qualsiasi cosa, dalla cura della paralisi a molto, molto altro. Tutte le informazioni sul funzionamento sono a questo link. 

Ecco il video dell’esperimento:

image_pdfScarica la pagina in PDFimage_printStampa la pagina