Pannelli solari con design 3D raccolgono 10 volte più energia

Un team di scienziati dell’Università di York nel Regno Unito ha aumentato la capacità dei pannelli solari di assorbire la luce di un incredibile 125%. L’innovazione, pubblicata sul Journal Optica, promette di raccogliere 10 volte più energia rispetto ai pannelli fotovoltaici tradizionali.

Ma in che modo? Il team ha progettato i pannelli solari su linee a scacchiera, poichè il design a scacchiera migliora la diffrazione della luce, aumentando la probabilità che la luce venga assorbita e poi utilizzata per creare elettricità.

I ricercatori affermano che la svolta potrebbe portare alla produzione di pannelli solari più sottili, leggeri e flessibili che potrebbero essere utilizzati per alimentare più abitazioni ed essere utilizzati in una gamma più ampia di prodotti.

Il settore delle energie rinnovabili è costantemente alla ricerca di nuovi modi per aumentare l’assorbimento della luce delle celle solari in materiali leggeri che possono essere utilizzati in prodotti, dalle tegole alle vele delle barche e alle attrezzature da campeggio.

Il silicio di grado solare, utilizzato per creare celle solari, richiede molta energia da produrre, quindi creare celle più sottili e modificare il design della superficie le renderebbe più economiche e più rispettose dell’ambiente.

Il dott. Christian Schuster del Dipartimento di Fisica ha dichiarato: “Abbiamo trovato un semplice trucco per aumentare l’assorbimento di celle solari sottili, semplicemente utilizzando diversi design delle superfici”.