Le nostre battaglie sul territorio

25 Aprile Bolzano Tav del Brennero

Il TAV del Brennero è il cantiere attivo più grande d'Europa, e servirà a costruire la galleria più grande del mondo. 53 miliardi di euro per realizzare un sistema di gallerie di 640 km. A cosa serve tutto questo? Non certo a dotare il Paese di infrastrutture inutili e altamente inquinanti, come certificato anche dagli studi dell’Università di Innsbruck. I soldi impiegati per queste opere inutili servono solamente ad alimentare un sistema politico di potere corrotto. I soldi ci sono, per fare l'unica manovra economica realmente in grado di rilanciare l'economia reale e la giustizia sociale in questo Paese: il reddito di cittadinanza. La marcia per il reddito di cittadinanza partirà da Bolzano ma percorrerà virtualmente tutta la penisola, tutta l'Italia per mostrarvi dove vanno a finire i soldi che rubano dalle vostre tasche. Arriveremo a Perugia, il 9 maggio, lì percorreremo insieme il percorso di San Francesco da Perugia ad Assisi, 24 km. Vi aspettiamo!

1 di 14

26 aprile Trento Scandali Vitalizi

Uno scandalo da circa 90 milioni di euro. Una legge del 2012, in piena crisi economica. E un’inchiesta della procura che ha coinvolto politici e consulenti. La piaga vitalizi ha colpito anche il Trentino: circa 130 tra ex e consiglieri in carica, o che nel frattempo sono diventati senatori e deputati, avevano incassato negli ultimi anni cifre a cinque o addirittura a sei zeri sottoforma, appunto, di vitalizi o di anticipi sui vitalizi. Noi siamo in marcia per il Reddito di cittadinanza, perché non è soltanto uno strumento di sostegno per chi vive sotto la soglia di povertà o è senza lavoro: è un presidio di legalità e di correttezza nell’uso delle risorse pubbliche, un ponte che avvicina lo Stato ai cittadini. E’equità contro i privilegi, il contrario di quanto accade con i vitalizi! Ci vediamo il 9 Maggio a Perugia, tutti insieme!

2 di 14

27 aprile Venezia Mose

Che cos’ è il Mose? Un sistema di paratie meccaniche che dovrebbe proteggere la delicatissima e preziosa laguna o la madre dei sistemi tangentizi? Il Mose è soprattutto un’opera inutile: non lo diciamo noi ma numerosi studi che il governo ha preferito non guardare. E dietro questa sigla esisteva una vera e propria associazione a delinquere. I nomi dei politici coinvolti sono di tutto rilievo, a partire dall’allora presidente della regione Veneto Giancarlo Galan, finito agli arresti (ma ancora presidente della Commissione Cultura!) 5,4 miliardi di euro buttati per l’ennesima opera inutile che ha ingrassato politici e loro complici. Non sarebbe stato meglio impiegarli per il Reddito di Cittadinanza, in questa Regione Veneto martoriata dalle aziende che chiudono e dalla disoccupazione? Noi combattiamo perché ai veneti sia data un’altra possibilità. Venite anche voi il 9 maggio a Perugia a marciare con il M5S: vogliamo il Reddito di Cittadinanza!

3 di 14

28 aprile Firenze Alta velocità

Il TAV di Firenze è l'ennesimo sperpero di soldi pubblici per una Grande Opera inutile. In 8 anni di lavori ne è stato realizzato meno dell'8%, con costi addirittura quintuplicati. L'Università di Firenze, nel suo progetto, aveva previsto in soli 5 anni e con soli 300 milioni un trasporto di superficie. E invece questo progetto non è stato preso in considerazione, perché dove ci sono le Grandi Opere si annida la corruzione ed è lì che i partiti sono interessati ad essere presenti. Il Reddito di Cittadinanza è allora una misura per la legalità e per la dignità. E' una battaglia importantissima, prima di tutto perché è un collante benefico tra gli amministrati e gli amministratori. 100 miliardi di PIL persi per la corruzione: non era meglio usarli per un Reddito per tutti? Se lo pensi anche tu, ci vediamo il 9 maggio a Perugia!

4 di 14

29 aprile Genova Terzo Valico

Benvenuti a Genova. La marcia per il Reddito di Cittadinanza passa anche di qua. Abbiamo scelto questa città tra le altre come simbolo per la nostra proposta più importante proprio perché è stata martoriata per anni dal cemento, dalle alluvioni, e da una gestione che potrei dire criminale del PD. Posso dire "criminale" proprio perché il Presidente della Provincia e diversi assessori sono indagati anche per i fatti dell'ultima alluvione. Abbiamo scelto anche Genova tra le città simbolo per portare avanti la nostra proposta sul Reddito di Cittadinanza per fornire un reddito minimo a disoccupati, esodati, studenti in cerca di lavoro, e anche a quei commercianti e quegli artigiani che magari un lavoro lo avevano ma l'hanno perso a causa di due alluvioni di fila, e anche grazie alla mancanza di aiuti dalla Regione e dal governo. L'immagine di Genova sommersa dall'acqua e dal fango non ce la dimenticheremo facilmente. Ma ancora più difficilmente ci dimenticheremo il fatto che, mentre i cittadini si rimboccavano le maniche e spalavano il fango per riportare in vita la loro città, c'era gente che festeggiava per gli appalti che sarebbero arrivati.

5 di 14

30 aprile Torino Tav

La nostra marcia parte dalla galleria del tunnel diagnostico della Maddalena. Un tempo qui c'erano dei vigneti recuperati con fondi europei, dei castagneti secolari, e c'era anche un museo archeologico con un'area che oggi è completamente devastata. Dentro il cantiere lavorano pochi operai, e molte Forze dell'Ordine. Noi ci opponiamo a tutto questo, perché al di fuori di queste recinzioni la Val di Susa sta morendo, e non solo la valle, tutta la regione. La Regione Piemonte è interessata da progetti di linea Alta Velocità-Alta Capacità ferroviaria. La Torino-Lione, dal costo di 7 miliardi di euro, e il Terzo Valico dal costo almeno di 5 miliardi di euro. Considerando l'aumento dei costi di tutte le Grandi Opere in Italia di almeno tre volte, arriviamo ad almeno 30 miliardi di euro, che è il costo la spesa di 2 anni di Reddito di Cittadinanza come concepito dal M5S. Il Reddito di Cittadinanza è una misura di welfare sociale non più rimandabile in Italia in quanto sappiamo benissimo che il tenore di vita minimo e quindi il benessere è fondamentale per mantenere l'aspettativa di vita, una corretta educazione e la riduzione delle malattie.

6 di 14

1 maggio Milano Expo

Lombardia, regione della Madonnina, del Duomo, del panettone, dell'imprenditoria, della finanza. Regione dell'Expo. "Nutrire il pianeta": ma abbiamo nutrito solo le tasche di pochi, legati alle cooperative e legati ad EXPO, in una storia fatta di ritardi, di tangenti e di 'ndrangheta. EXPO è già costato allo Stato, e quindi ai cittadini italiani, 17 mld di euro, come un anno intero di reddito di cittadinanza. Questi soldi potevamo usarli per le piccole e medie imprese, per le famiglie in difficoltà, per gli imprenditori, per i giovani ma sopratutto per dare dignità al lavoro. Potevamo usarli per il reddito di cittadinanza. Saremo allora anche noi, il 9 maggio, alla marcia di Perugia per chiedere con forza questa misura di giustizia.

7 di 14

2 maggio Ancona Trivelle

Oggi la marcia per il reddito di cittadinanza fa tappa nelle Marche. Vi raccontiamo come il governo con le trivellazioni nel nostro territorio sta devastando il nostro paesaggio, il nostro mare, la nostra incolumità. Il mare Adriatico è un mare molto importante per la nostra regione sia per il pescato, è un mare chiuso ad alta pescosità, con un prodotto di qualità altissimo, sia per il turismo che, naturalmente, sulle nostre coste vive e prospera da tanti anni. La Croazia, che è la nostra dirimpettaia nel Mare Adriatico, ha deciso di fare delle trivellazioni per vedere se c'era del petrolio. Il petrolio lo hanno trovato, di scarsissima qualità, ed hanno dato già le concessioni. L'Italia ha ritenuto, vista la scelta della Croazia, che le trivellazioni potevamo farle anche noi per guadagnarci.Ma c'è da dire che il petrolio presente nel Mare Adriatico è di scarsissima qualità, si chiama petrolio bituminoso ed hanno dato già le concessioni, che danno al governo italiano solo il 10-15 %, mentre all'estero, sopratutto nei Paesi del nord, i governi dei rispettivi Stati guadagnano fino al 60 % delle royalties sul prodotto petrolifero che viene estratto.

8 di 14

3 maggio Terni Acciaieria

E' una vicenda quella delle acciaierie di Terni, con i 500 posti di lavoro persi negli ultimi mesi, che conosce mezza Italia, anche per via dell'episodio di Roma. Una vicenda triste diffusa su tutta l'Umbria, 160 vertenze socioccupazionali aperte al Ministero dell'Economia, il caso della Perugina, il caso che si trascina da anni della Merloni, e la mancanza di un accompagnamento politico nei confronti delle multinazionali. E' ora di cambiare marcia. Il tema è quello più generale della dignità umana, della povertà appunto. L'Italia può cambiare marcia attraverso il reddito di cittadinanza. E' quello che intendiamo fare con la marcia del 9 maggio Perugia-Assisi.

9 di 14

4 maggio Roma Mafia capitale

Siamo arrivati alla tappa romana della marcia virtuale di avvicinamento alla marcia fisica la Perugia - Assisi, per il reddito di cittadinanza Questa è la tappa di ROMA. Roma che era famosa per il Colosseo, le bellezze monumentali e archeologiche e da qualche mese è famosa anche per MafiaCapitale. Non ci bastava una mafia di importazione o varie mafie di importazione, noi romani abbiamo deciso di crearcene una tutta nostra originaria e originale, è stata definita dalla procura di Roma. Questo è lo scranno del sindaco Marino. Sindaco che in campagna elettorale aveva promesso legalità, trasparenza e un comune casa di vetro. Purtroppo attraverso i vetri abbiamo visto invece l'illegalità e MafiaCapitale in cui il partito democratico che che se ne dica è coinvolto: è indagato un'assessore, è indagato l'ex presidente dell'aula, il partito è stato commissariato, il presidente del X municipio (Ostia) si è dimesso. Evidenziamo proprio come la proposta di Reddito di cittadinanza sia in grado di scardinare il sistema politico mafioso di non essere soggetto a ricatto di un posto di lavoro per pochi euro offerto magari da chi ha ottenuto un appalto in maniera irregolare. Ci vediamo a Perugia, in alto i cuori!

10 di 14

5 maggio Napoli Terra dei fuochi

Stiamo ultimando questi contenuti, collegati a breve e troverai quest'area aggiornata. Grazie

11 di 14

6 maggio Taranto Ilva

Stiamo ultimando questi contenuti, collegati a breve e troverai quest'area aggiornata. Grazie

12 di 14

7 maggio Niscemi Muos

Stiamo ultimando questi contenuti, collegati a breve e troverai quest'area aggiornata. Grazie

13 di 14

8 maggio La Maddalena G8

Stiamo ultimando questi contenuti, collegati a breve e troverai quest'area aggiornata. Grazie

14 di 14

Seguici